Franchising di successo: come realizzarlo con Polverini

blog image

Franchising di successo: una forma di business per abbattere il rischio imprenditoriale

Il nostro franchising si basa su un’esperienza professionale sul campo, su un forte sistema che si è sviluppato e consolidato in questi  40 anni.

 

In cosa consiste il modello e sistema di franchising Polverini?

Il sistema è basato sul know how in termini di tecnica lavorativa e metodo di insegnamento codificato che vengono acquisiti dall’affiliato nel momento in cui decide di intraprendere questa avventura.

Il know how tecnico codificato si traduce in 400 video tutorial, attraverso i quali, lo studente apprende e fa propria la tecnica Polverini.

L’esclusivo metodo  di apprendimento graduale caratterizza l’insegnamento della Polverini Hair Academia. 

I suoi programmi didattici danno la possibilità di frequentare i corsi seguendo le esigenze del singolo individuo, che può creare un calendario personalizzato di lezioni.

La Polverini Hair Academia, così, può seguire passo dopo passo l’allievo in maniera specifica in base al proprio grado di apprendimento, alla propria manualità e al proprio livello di velocità di acquisizione delle nozioni.

Non si tratta di una formazione globale uguale per tutti, bensì ad personam: questa è la vera rivoluzione messa in atto da Polverini ambito della formazione.

La formula di franchising che Polverini ha studiato per i suoi affiliati è facile da duplicare.

Questo permette investimenti nel settore della formazione e del beauty, non solo per chi è parrucchiere, ma anche per un qualsiasi imprenditore.

Quale è oggi la situazione del franchising in Italia?

È in crescita il comparto del franchising che attrae soprattutto gli under 35. Grazie ai finanziamenti agevolati e all’interesse dei grandi marchi che riscoprono il negozio di prossimità.

Il franchising in Italia gode di ottima salute. A certificarlo, i dati di Assofranchising resi noti in occasione della 32esima edizione del Salone Franchising a Milano.

l comparto – 51 mila negozi in affiliazione e 950 catene franchisor – è in crescita e fattura 24 miliardi all’anno.

Il franchising rappresenta il 7% della distribuzione in Italia. Un dato destinato a crescere: nel settore benessere e bellezza i ricavi di circa 270 milioni.

Un incentivo importante al comparto delle affiliazioni arriva, infine, dai finanziamenti agevolati  sia di origine pubblica che privata.

Agevolazioni di credito sono messe a disposizioni sia da Donna Impresa, Confesercenti che Confcommercio ma anche da Microcredito Italia. Quest’ultimo, ad esempio, concede ai futuri franchisee fino a 35 mila euro.