Per aprire un salone di parrucchiere cosa serve? Scopriamolo insieme

Per aprire un salone di parrucchiere cosa serve? Scopriamolo insieme

blog image

Il sogno di aprire una propria attività nel settore dell’Hair Styling vi accompagna da molto tempo, ma non sapete come partire e soprattutto come dovete muovervi per iniziare. Ecco qual’è il giusto corso da seguire. 

Quante volte vi sarete chiesti: “Per aprire un salone di parrucchiere cosa serve?”

Prima di cercare quali sono i requisiti base per poter intraprendere la strada imprenditoriale, dovete essere al corrente che è necessario possedere l’abilitazione all’esercizio.

Abilitazione come must have: ma che cos’è?

Secondo la legge n 174/2005 Art.3 “ Per esercitare l’attività di acconciatore è necessario conseguire un’apposita abilitazione professionale previo superamento di un esame tecnico-pratico”. Ecco perché l’abilitazione diventa un “must” da avere. Con abilitazione si intende una tipologia di autorizzazione che permette di abilitarti all’esercizio della professione di acconciatore e all’apertura della tua attività. Questa autorizzazione è necessaria per l’esercizio della libera professione.

Con queste premesse vi chiedete qual è il modo per ottenerla. L’abilitazione all’esercizio autonomo in questo settore diventa il punto di partenza per chi sogna di diventare titolare di un salone di acconciatura. Il raggiungimento di questo obiettivo ti permetterà un ulteriore sviluppo della tua professione e avere una maggiore analisi critica nei confronti del contesto, grazie all’individuazione dei problemi e alla ricerca delle soluzioni in modo rapido nel loro insieme. Questo perché hai raggiunto una capacità di analisi e organizzativa propria di un titolare.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci

Come si ottiene l’Abilitazione?

Ma l’abilitazione non è fine a se stessa: dietro quest’autorizzazione c’è impegno, dedizione e sacrificio che si riassumono in 600 ore di percorso formativo. L’Accademia Polverini ha creato un corso per la formazione imprenditoriale della figura del parrucchiere preparandolo ad aprire la sua attività e a saperla gestire. A proposito della gestione di un’attività, durante lo svolgimento del corso si raggiungono le seguenti competenze:

  • Mantenimento dell’ambiente lavorativo nel rispetto dell’igiene, sicurezza, e salvaguardia ambientale.
  • Selezione e gestione del Team aziendale.
  • Gestione settore Marketing e promozione dell’attività.
  • Amministrazione.
  • Gestione rapporti con foritori e logistica.
  • Consulenza immagine al cliente.

Chi puo’ Iscriversi

Per accedere al corso di abilitazione terzo livello si devono, ovviamente, possedere dei requisiti.

Vediamo insieme quali sono:

  1. Per i principianti, la nostra Accademia, ha disegnato il seguente percorso formativo: è possibile iscriversi al corso Qualifica Internazione Itec per la durata di due anni, durante il quale lo studente viene istruito su tutta la tecnica e teoria per diventare un Hair Stylist professionista. Una volta giunto al termine, si ha la possibilità di accedere al corso per ottenere l’Abilitazione Terzo Livello.
  2. Per i professionisti e tutti coloro che hanno maturato un’esperienza di almeno tre anni negli ultimi cinque anni, potranno accedere al corso 150 ore online e ottenere così l’abilitazione.

I corsi di Qualifica Internazionale e Abilitazione Terzo livello sono entrambi riconosciuti a livello nazionale e internazionale grazie alla certificazione ITEC (Istituto Tecnologico Europeo di Certificazione).

Modalità di Frequenza al corso

L’Accademia Polverini si distingue da anni per la sua flessibilità nell’organizzazione della frequenza e partecipazione a lezione. Viene data la possibilità di scegliere quando iniziare il corso e frequentare su appuntamento, in quanto, non ci sono liste d’attesa. Inoltre la frequenza non è obbligatoria ed è lo studente a decidere quando venire in Accademia compilando mensilmente il registro presenze.

Vuoi iscriverti? Prenota un appuntamento