Capelli mossi: come farli e quali prodotti utilizzare - Polverini Hair Academia

Capelli mossi: come farli e quali prodotti utilizzare

blog image

 I capelli mossi in estate sono un must. Ecco quindi qualche consiglio su come farli e quali sono i prodotti giusti da utilizzare.

I capelli mossi sono ormai un trend indiscusso che non passerà mai di moda. Soprattutto in estate siamo sempre alla ricerca di chiome mosse e voluminose che si riconfermano sempre come i look più amati da tutte le donne. 

Ci sono moltissime tecniche per creare dei mossi sensazionali, sia in salone che comodamente a casa tua. Quindi se desideri scoprire come fare ad avere capelli mossi e belli d’estate, continua a leggere l’articolo, ti daremo i giusti consigli e diversi prodotti da utilizzare in base all’effetto desiderato. 

Con ferro e piastra capelli mossi in pochi minuti 

Il ferro e la piastra sono sicuramente le attrezzature più adatte da utilizzare per avere capelli mossi, belli e in pochi minuti. Infatti, una volta imparata la giusta tecnica puoi creare un beach wave leggero in modo da rendere il tuo look subito più elegante. 

Creare un bell’effetto di mosso è possibile anche utilizzando spazzola e phon. La cosa importante è scegliere la giusta spazzola in base alla tipologia di mosso che si vuole creare: una spazzola di diametro stretto per un’onda più stretta e definita, mentre una spazzola con diametro più largo per dare un movimento più ampio alla ciocca.

Per piastre, ferri e phon di alta qualità ti consigliamo senza alcun dubbio GHD, che offre una vasta gamma di prodotti per qualsiasi tipologia di styling desiderato. Prova a dare un’occhiata al loro sito cliccando qui. 

capelli mossi 2 capelli mossi 3
Da Pinterest

Il giusto trattamento per realizzare un mosso a lunga durata 

Se sei amante dei capelli mossi puoi anche decidere, prima dell’estate di fare un trattamento ondulante in salone, creando così un beach wave duraturo. Questo trattamento, a differenza delle vecchie permanenti che cambiavano la strutturo interna del capello, utilizza invece un prodotto di nuova generazione che lavora solo sulla parte esterna del capello. Un trattamento che riesce a dare ai tuoi capelli un’ondulazione permanente per qualche mese, senza danneggiarli. 

Per informazioni su questo tipo di trattamenti puoi cliccare qui e fissare un appuntamento direttamente in uno dei nostri saloni. 

Realizzare capelli mossi a casa 

E’ vero anche che in estate molte di noi preferiscono abolire phon, piastra, ferro e tutte le fonti di calore. Per questo motivo vi consigliamo due tipologie di asciugature naturali per avere una chioma mossa senza troppi passaggi.

Continua a leggere l’articolo: più avanti anche i giusti consigli di prodotti da utilizzare. 

Capelli mossi senza fatica

Partiamo dal presupposto che i capelli mossi non dovrebbero mai essere asciugati con un getto d’aria forte. Per questo motivo siamo soliti consigliare l’utilizzo di un diffusore che distribuisca l’aria in maniera omogenea. 

Nel periodo estivo l’ideale è asciugarli al sole utilizzando prima il prodotto più adatto in modo che il riccio prenda la sua forma in maniera perfetta. Ad esempio possiamo consigliarvi il gel biobotanic fissativo. Un gel con estratto di limone, proteine del grano (che conferiscono corposi al capello), aloe, mirtillo e estratto di frutti. 

Questo gel si applica a capelli umidi, ben tamponati e poi si lascia asciugare il capello in maniera naturale. Un gel ideale anche per pieghe realizzate anche con ferro e piastra.

capelli mossi 4

Da Pinterest

Per un mosso leggero ci affidiamo alle trecce 

Per tutte coloro che invece desiderano per la propria chioma un mosso leggero e meno riccio si può ricorrere all’utilizzo di trecce. Per ottenere questo effetto è necessario prima lavare i capelli e tamponarli molto. Dopo aver fatto ciò possiamo riapplicare il gel consigliato sopra e fare una o due trecce, a seconda del risultato finale che si vuole ottenere. 

capelli mossi 5

Da Pinterest

Una volta asciutti i capelli, sciogliere le trecce ed aprire i capelli con le dita, ed ecco un look semplice e naturale, ma comunque d’effetto. 

E tu? Quale di queste tecniche sceglierai per realizzare un mosso sulla tua chioma? 

Faccelo sapere nei commenti.