Polverini a Riyad apre il suo primo franchising 

blog image

Polverini a Riyad apre il suo primo franchising 

Polverini a Riyad apre il suo primo franchising in Arabia Saudita

Polverini Hair Academia inaugura la sua prima accademia in Franchising, a Riyad in Arabia, una struttura di 370 metri quadrati e 42 postazioni di lavoro: il grand opening è previsto per DOMENICA 1 LUGLIO 2018.

La Polverini  Hair Academia, infatti, oltre a “insegnare un mestiere”, dà la possibilità concreta di poter avere uno sbocco professionale nei propri negozi oppure aprire un proprio salone, o per i più ambiziosi un’accademia in franchising sia in Italia che all’estero.

 

Questa con l’Arabia Saudita, è stata un’ottima opportunità per la Polverini Hair Academia per poter esportare e far conoscere anche nei paesi Arabi la propria professionalità e l’esclusiva tecnica di taglio, TECNICA SCULTURA 3D  che ha rivoluzionato l’hair fashion system a livello nazionale e internazionale.

Lo scopo della Polverini Hair Academia è portare il gusto e la moda italiana veicolandolo attraverso gli hair stylist arabi, le tecniche e le nozioni del taglio, del colore e dello styling.

L’incontro con il business Arabo ci  ha permesso di confrontarci e aprirci verso la cultura orientale, molto diversa  rispetto alla nostra nei confronti della donna e del settore dell’estetica in generale.

Il settore dell’Hair Fashion in Arabia è aperto nei confronti del mondo femminile, perchè è uno dei pochi mestieri che la donna può fare: solo le donne, infatti, possono pettinare le altre donne.

I nostri partner arabi, già all’interno dell settore hair in quanto distributori di prodotti Kadoon per capelli, hanno subito mostrato entusiasmo e interesse per il nostro metodo e la nostra filosofia, noi d’altro canto siamo onorati di poter iniziare questa nuova partnership e collaborazione internazionale.

Il nostro obiettivo è, dunque, quello di esportare il nostro stile, il nostro carattere e il made in Italy nel territorio Arabo.

 

Seguiteci per scoprire tutte le novità e il working progress che ci accompagneranno fino al 1 luglio 2018.